Sepúlveda, una raccolta di citazioni

sepulveda-raccolta-citazioni-grammateca

Luis Sepúlveda, scrittore cileno attivamente impegnato sul fronte politico, ha dato oggi il suo addio al mondo e alla letteratura.

A partire da Il vecchio che leggeva romanzi d’amore, sono state molte le sue pubblicazioni di romanzi e favole.

In suo onore, una raccolta di citazioni dai suoi libri più famosi.

Il vecchio che leggeva romanzi d’amore

Aveva sentito dire spesso che con gli anni arriva la saggezza, e aveva aspettato, fiducioso, che questa saggezza gli desse quello che più desiderava: la capacità di guidare la direzione per non cadere nelle trappole che questi spesso gli tendevano.

L’ombra di quel che eravamo

Voleva rispondere che dall’esilio non si torna, che qualunque tentativo è un inganno, l’assurda illusione di abitare nel paese dei ricordi. È tutto bello nel paese dei ricordi, non ci sono imprevisti né terremoti e persino la pioggia è piacevole nel paese dei ricordi.

Il mondo alla fine del mondo

La lotta contro i nemici dell’umanità si combatte in tutto il mondo, non richiede né eroi né messia, e inizia dalla difesa del più fondamentale dei diritti. Il Diritto alla Vita.

Diario di un killer sentimentale

Il volto umano non mente mai: è l’unica cartina che segna tutti i territori in cui abbiamo vissuto.

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Nella tua vita avrai molti motivi per essere felice, uno di questi si chiama acqua, un altro ancora si chiama vento, un altro ancora si chiama sole e arriva sempre come una ricompensa dopo la pioggia.

Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza

Un vero ribelle conosce la paura ma sa vincerla.


Simona Comi
The Author

Simona Comi

Editor, docente di lingua.