Face Festival 2016

gramma-teca-gramma-team-face-festival

Di Simona Comi.

Gramma-teca e il suo team sono ospiti del Face Festival 2016, una manifestazione culturale che ravviva Reggio Calabria ormai da anni.

La location è davvero suggestiva, all’interno delle mura e degli spazi del vecchio forte Gullì che si affaccia sullo Stretto, prende vita annualmente, come una tradizione, il Face Festival, ovvero il Festival dell’Arte, della Creatività, dell’Ecocultura:

Un viaggio nelle diverse forme espressive del mondo moderno, intriso di musiche, sonorità, libertà di espressione, divertimento, coinvolgimento sociale e, proprio per la location in cui si svolgerà, riscoperta dei luoghi e riavvicinamento all’ambiente.

A partire dal 1° al 4 agosto, dalle 19 in poi, il Parco Ecolandia si animerà di artisti, installazioni, performance e un pesce a righe.

Il tema è quello dell’innovazione e della tradizione che si fondono e trovano un punto in comune nelle opere degli artisti che espongono, nei workshop organizzati per adulti e bambini e che spaziano dalla lavorazione della ginestra all’archeologia, dalla costruzione di un robot al riciclo.

Tra face-festival-grammateca-manifestoi musicisti, i Piaceri Proletari, La Terza Classe e Augusto Favaloro, accompagnati da un’installazione interattiva di luci e suoni e un reading/concerto: La mia idea. Memoria di Joe Zangara racconta una delle tante possibili storie di emigrazione italiana in America che, spiega l’autore Ernesto Orrico, è incredibilmente simile alle storie di «migrazioni che attraversano la nostra contemporaneità».

Tra i componenti del Gramma-team invece, al Face Festival potrete incontrare Cristina ed Ylenia che vi aspettano per straparlare di libri, letture, arte e, naturalmente, del nostro progetto.

Obiettivo del Face è riunire le capacità produttive, il talento, l’inventiva, ponendole come metodo di veicolazione culturale.

 

 


Simona Comi
The Author

Simona Comi

Editor, docente di lingua.

Comments

Leave a Reply