Come scrivere un buon racconto

come-scrivere-un-buon-racconto-grammateca

Traduzione di Giorgia Papagno.

Il video della domenica

Continua la nostra rassegna di video domenicali, e visto che nell’ultimo periodo abbiamo parlato molto di scrittura creativa ecco gli otto consigli su come scrivere un buon racconto breve secondo eclettico autore statunitense Kurt Vonnegut, pubblicati nell’introduzione alla sua raccolta Bagombo Snuff Box del 1999.

Proverete a seguirne qualcuno?

Ecco come scrivere un buon racconto breve:

  1. Usate il tempo di un perfetto sconosciuto facendo in modo che non lo percepisca come sprecato.

  2. Date al lettore almeno un personaggio di cui possa prendere le parti e a cui affezionarsi.

  3. Ogni personaggio dovrebbe volere qualcosa, anche se si dovesse trattare solamente di un bicchiere d’acqua.
  4. Ogni frase deve servire ad almeno uno di questi due scopi: rivelare qualcosa sul personaggio o anticipare l’azione.
  5. Iniziare il più possibile vicino alla fine.
  6. Sii un sadico: non importa quanto dolce e innocente sia il vostro personaggio, fate in modo che gli accadano cose terribili, affinché il lettore possa capire di che pasta sono fatti.
  7. Scrivete per compiacere solo una persona: se aprite la finestra e, per così dire, vi sentite come se steste facendo l’amore con il mondo la vostra storia si prenderà la polmonite.
  8. Fornite al lettore più informazioni possibili nel minor tempo possibile. Al diavolo la suspense! Il lettore dovrà avere piena consapevolezza di ciò che sta accadendo, dove e perché, come se potessero terminare la storia da soli, in caso gli scarafaggi dovessero mangiarsi le ultime pagine.


Giorgia Papagno
The Author

Giorgia Papagno

Docente ita L2, creazione di materiale didattico.

Comments

Leave a Reply