Lettori in crescita

o-TEEN-READING-NOVEL-facebook

Di Giorgia Papagno.

L’ASSOCIAZIONE
Scuola Twain è un progetto che unendo didattica e sociologia della letteratura opera attivamente nella regione Veneto rivolgendosi alla comunità scolastica con l’obiettivo di promuovere dinamicamente la lettura e la scrittura tra i giovani. L’associazione si occupa principalmente di organizzare corsi presso gli istituti scolastici con l’aiuto di un team di addetti ai lavori nel campo non solo strettamente editoriale e letterario, ma anche cinematografico e teatrale, oltre che di pubblicare frequentemente interventi e contenuti d’informazione culturale.

Il progetto operativo sviluppa in ogni studente le capacità e le abilità della lettura e della narrazione per ispirare i giovani di età compresa tra gli 11 e i 19 anni, nella convinzione che oltre a offrire uno sviluppo e una crescita culturale, esse scatenino la fantasia e diano fiducia, insegnino il rispetto di sé e migliorino la capacità della comunicazione e delle relazioni interpersonali e sociali, contribuendo fattivamente all’arricchimento del dialogo tra letteratura e società.

IL PROGETTO LETTORI IN CRESCITA, L’IDEA
Dalla mia collaborazione con il vice redattore di Scuola Twain e caro amico Marco Zonch nasce Lettori in Crescita: un’indagine socio-letteraria sul concetto di letteratura. Come spiegato nella presentazione del progetto che verrà lanciato l’ultima settimana di febbraio, il nostro lavoro consisterà nell’elaborazione scientifica di dati (raccolti tramite questionario) sulle abitudini letterarie degli adolescenti.

L’idea è nata da qualche semplice domanda: l’allontanamento dei giovani dalla letteratura è un fatto triste e noto, ma cosa si aspettano veramente i ragazzi dalla letteratura, e che idea ne hanno? Quale tipo di letture prediligono, che ruolo giocano background famigliare ed impostazione didattica nella loro educazione letteraria? Davanti a questo quesito si è immediatamente capito che nessuno avrebbe potuto fornire una risposta se non i ragazzi stessi.

Con Lettori in Crescita speriamo di gettare le basi per l’avvio di un dialogo diretto con una fascia di lettori spesso chiamati in causa ma in realtà poco coinvolti.

LO SVOLGIMENTO
L’indagine prenderà vita attraverso la somministrazione di un questionario di circa trenta domande chiuse e assolutamente neutrali che verrà proposto ad un campione di minimo 400 studenti del triennio iscritti ad istituti superiori situati in Veneto. Abbiamo scelto di inserire a fine questionario la domanda aperta per eccellenza, su cui da secoli critici e letterati si interrogano: che cos’è la letteratura? Lasciando così carta bianca ad una fetta di lettori che quasi quotidianamente si trovano ad essere interrogati sulla storia della letteratura ma mai sul suo significato. Verrà inoltre proposto un questionario più breve a domande chiuse per i professori di lettere.

I risultati dell’indagine verranno personalmente elaborati dalla sottoscritta e da Marco Zonch e pubblicati sul sito di Scuola Twain, auspicabilmente seguiranno dei commenti a cura dei docenti e l’organizzazione di attività e presentazioni nelle scuole.

Se siete interessati al progetto o siete docenti operanti in un istituto superiore del Veneto e desiderate sottoporre il questionario alla vostra classe contattateci per maggiori informazioni all’indirizzo lettoriincrescita.scuolatwain@gmail.com e seguiteci dal 23 febbraio su www.scuolatwain.it

[FONTE PIC:http://i.huffpost.com/gen/1468193/thumbs/o-TEEN-READING-NOVEL-facebook.jpg]


Simona Comi
The Author

Simona Comi

Editor, docente di lingua.

Comments

Leave a Reply