Pisa Book Festival 2015

pisabookfestival2015-grammateca

Di Simona Comi.

Inizia il countdown!

Pisa è di nuovo pronta ad accogliere editori, scrittori, lettori, librai e appassionati della carta stampata in forma di libro con la tredicesima edizione del Pisa Book Festival 2015.

Il Palazzo dei Congressi aprirà i battenti a noi ingordi lettori da venerdì 6 a domenica 8 novembre, dalle ore 10 alle ore 20; tre intere giornate per fare incetta di succose novità editoriali, di colorate edizioni indipendenti, di incontri e letture all’ultima parola oltreché, mai banale, di originali regali di Natale (niente facce strane, non è mai troppo presto per iniziare).

Paese ospite d’onore è la quadrettatissima Scozia capeggiata da Joseph Farrell, Professore Emerito dell’Università di Glasgow e che ci porta, fra gli altri, scrittori come Ewan Morrison, Donald Murray e Allan Massie.

Oltre agli ormai consueti appuntamenti con la Repubblica Cafè, il Translation day, il Laboratorio di scrittura e la Scuola del libro, si aggiungono il Made in Tuscany, giornata dedicata agli scrittori locali, il Book Seller’s Day, formazione intensiva per il mestiere di libraio e, importante novità, la collaborazione con Trame, il festival dei libri sulle mafie e con Leggendo Metropolitano, il festival di Cagliari.

Fondamentale poi, la sezione del Pisa Book Festival 2015 dedicata ai più piccoli, il Pisa Book Junior un angolo pieno di storie, di sogni incantati, di crescita e di incontri e laboratori ludico-didattici con illustratori e scrittori.

150 editori per oltre 200 eventi e se i numeri sono importanti, la tredicesima edizione non può che essere fortunata.



Simona Comi
The Author

Simona Comi

Editor, docente di lingua.